Verbi con i pronomi indiretti

Alcuni verbi che reggono i pronomi indiretti e usano la preposizione a sono molto importanti.

– parlare
es:
– Giovanni mi ha parlato di te.
– Ci parli dei tuoi viaggi?
– Ora Moira vi parla di lei. 

– chiedere
es:
– Ci ha chiesto la password di internet.
– Vi hanno chiesto qualcosa?
– Le chiedo dove è il mio cellulare. 

– rispondere
es:
– Ti rispondo domani.
– Maddalena mi ha risposto!
– Ci hanno risposto di no. 

– credere
es:
– Se dici così, ti credo.
– Non mi credi?
– Marco non le crede più. 

I verbi seguenti sono particolari perché normalmente il soggetto viene dopo il verbo.

– piacere
es:
– Ti piace lo sport? (soggetto: lo sport) Sì, mi piace il tennis! (soggetto: il tennis)
– Vi piacciono le mie scarpe nuove? (soggetto: le scarpe)
– A loro piace la mia camicia!
– Gli piace veramente! (soggetto: la camicia) 

– interessare
es:
– Ti interessa il corso di fotografia?
– No, non mi interessa. (soggetto: il corso)
– Ci interessano le novità tra te e Marco! (soggetto: le novità)
– Non gli interessa niente! (soggetto: niente) 

– servire (nel senso di avere bisogno)
es:
– Ti serve una penna? (= hai bisogno di una penna?) (soggetto: la penna)
– Ci servono gli abiti neri. (= abbiamo bisogno di abiti neri) (soggetto: gli abiti neri)
– Le serve qualcosa? (= ha bisogno di qualcosa?) (soggetto: qualcosa) 

– andare (nel senso di avere voglia)
es:
– Ti va un caffè? (= hai voglia di un caffè?) (soggetto: il caffè)
– Ci vanno i biscotti al cioccolato! (soggetto: i biscotti)
– Non mi va niente, grazie. (soggetto: niente) 

– sembrare
es:
– Non mi sembra vero! (soggetto: indefinito)
– Ti sembrano incredibili i miei progetti? (soggetto: i progetti)
– Vi sembra utile il mio libro? (soggetto: il libro) 

– mancare
es:
– Mi mancano le nostre passeggiate! (soggetto: le passeggiate)
– Ci mancano i nostri amici. (soggetto: gli amici)
– Marco è triste, cosa gli manca? (soggetto: cosa) 

– voler bene (sentire affetto per qualcuno)
es:
– I tuoi cani ti vogliono bene! (soggetto: i cani)
– Mi vuoi bene? (soggetto: tu)
– I nostri genitori ci vogliono bene. (soggetto: i genitori)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.