Il genere dei nomi: maschile e femminile

In italiano ci sono solo due generi per i nomi: maschile e femminile.
Ci sono tre gruppi principali di nomi:

– Maschili in -ocapello, vetro ecc…
– Femminili in -acasa, mela ecc…
– Maschili e femminili in -eil cane, la pelle ecc…

Oltre a questi tre gruppi abbiamo alcune eccezioni:

– Maschili e femminili che finiscono con una vocale accentatail caffè, la città ecc…
– Nomi abbreviatila foto(-grafia), la moto(-cicletta) ecc…
– Nomi che finiscono con una consonanteil bar, lo sport, l’email ecc…
– Nomi maschili che finiscono in -ail problema, il tema ecc…
– Nomi femminili che finiscono in -ola mano, l’eco ecc…

Ci sono anche gruppi di nomi che hanno il maschile e il femminile:

– Nomi in -istail turista, la turista; il il dentista, la dentista ecc…
– Alcuni nomi in -ail collega, la collega; lo psichiatra, la psichiatra ecc…
– Alcuni nomi in -e: il nipote, la nipote; il cantante la cantante ecc…

Alcuni nomi possono avere maschile e femminile:

– Nomi in -tore hanno il femminile con -triceil direttore, la direttrice, l’attore, l’attrice ecc…
– Alcuni nomi formano il femminile in -essalo studente, la studentessa; il professore, la professoressa ecc…
– Alcuni nomi sono completamente irregolariuomo, donna; dio, dea ecc…
– Alcuni nomi hanno il maschile al singolare e il femminile al pluralel’uovo, le uova; il dito, le dita ecc…


Esercizi grammaticali

Vedi anche:
Plurale dei nomi
Articolo determinativo e inndeterminativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *